Tutti gli articoli di Julia50

SOMOS – mostra d’arte e musica (16 novembre)


Rodrigo Oberti
Gino Ponzini
Danyella Schaaf Castagnoli
Juan Martin Cariboni
Lucia Rochon
Sofia Cordoba
Francisca Nuñez
Lucas Beathyate Mascherini

Un viaggio avrebbe concluso quel destino; nomi cambiati di lavoratori instancabili costruirono una terra di emigranti.
Il litorale prometteva quanto desiderato ma anche il ricordo permanente di quanto lasciato.
Oggi tutto comincia con un viaggio che ci ricorda un passato dimenticato.
Siamo una musica in festa che inonda il salone mescolata agli applausi che marcano il ritmo della canzone; quella foto scolorita, ricordo di ciò che fu, ci indica il cammino.
Siamo radice, germoglio e nostalgia che si nutrono di questo nuovo viaggio.

Con gli artisti del progetto “Territori d’arte, otra vez” organizzato dall’Associazione Ottovolante

Un brindisi con empanadas accompagna l’evento.

Venerdì 16 novembre – dalle 19:30 in poi
Via delle Belle Arti 22
Entrata Libera
___________________________________________
“Territori d’arte, otra vez” e’ un progetto dell’Associazione Ottovolante che coinvolge 8 giovani discendenti di emiliano romagnoli residenti in Argentina, Cile ed Uruguay. Il progetto e’ cofinanziato dall’Assemblea Legislativa – Consulta degli emiliano romagnoli nel mondo.
___________________________________________

Test Your Assumptions (Gioco Online – Proj. DCA)

WWW.TESTYOURASSUMPTIONS.COM

Il gioco che abbiamo realizzato nel progetto “Differences Challenge Assumptions” che propone di testare le supposizioni, le ipotesi (assumptions) che le persone hanno su diverse culture, zone geografiche, paesi, popoli, ecc. Prova a vedere quali sono vere e ragionare su questi aspetti.

Ci vogliono meno di 10 minuti e puoi giocare tutte le volte che vuoi. Se ti piace condividilo con i tuoi amici!
Buon divertimento!

http://www.testyourassumptions.com/

Puoi trovare la descrizione del tool e i possibili utilizzi nell’ambito di attività di educazione non-formale anche su Salto – Youth: https://www.salto-youth.net/tools/toolbox/tool/test-your-assumptions.2402/ 

SITO DEL PROGETTO DCA: www.dca-project.com

Il progetto “Differences Challenge Assumptions” si realizza con il supporto del programma Erasmus+ dell’Unione Europea.

Ottovolante Sulcis – YE – “Hands-On Together”

Si è tenuto a Sant’Antioco, dal 2 al 9 ottobre 2018, lo Youth Exchange (Erasmus+) “Hands-On Together” organizzato da Ottovolante Sulcis, a cui hanno partecipato 31 ragazzi e ragazze provenienti da 6 Paesi Europei: Italia, Bulgaria, Grecia, Spagna, Romania e Ungheria.

Durante il periodo di scambio si sono tenute varie attività di educazione non-formale, dibattiti e workshop per approfondire tematiche riguardanti la situazione occupazionale giovanile nei diversi Stati Europei, le opportunità e i punti di forza presenti nei territori di provenienza, e per stimolare la proattività e lo spirito d’iniziativa dei partecipanti.

Tentazioni della Penna ha parlato del progetto in questo articolo.

Il progetto si è realizzato con il supporto del programma Erasmus+ dell’Unione Europea.

Call – Training Course B.O.M.B. (Erasmus+)

Training course (Erasmus+):
B.O.M.B.: Building Organisation’s Media Brand

Luogo: Londra, United Kingdom

Date: 6-15 novembre 2018

Numero di partecipanti: 3 italiani e 34 totali

Nazioni partecipanti: Italia, UK, Grecia, Lituania, Bulgaria, Spagna, Lettonia, Polonia, Romania, Repubblica Ceca

Struttura del progetto:
#1 Training Course // 6 – 15 November, London, UK
– Conoscenze in media literacy
– Fare pratica in filmmaking (pre-produzione, produzione, post produzione)
– Scoprire come promuovere e diffondere video online
– Adattare Media Literacy ai propri metodi di lavoro e gruppi target
– Creare un video promozionale per un iniziativa no profit di Londra
– Creare il proprio piano di azione per la fase pratica locale
#2 Local Action Phase // Nov – Dic 2018 e Gen 2019, in Italia e in ogni paese partecipante

INFOPACK: https://drive.google.com/…/1mDNmYXtPmpGd98fmuk0BKHnF5…/view…

Per candidarsi scrivere a office@associazioneottovolante.com e compilare il form di candidatura al seguente link: https://docs.google.com/…/1FAIpQLSe29sH8dyeTRYJBq6…/viewform

Scadenza: 27 settembre 2018

Call – Rehersal for Life – Teatro degli oppressi – (Erasmus+)

REHERSAL FOR LIFE
Teatro degli Oppressi
Long term training course (Erasmus+)

Il progetto prevede 2 corsi di formazione e 2 fasi pratiche in cui ogni gruppo nazionale realizzerà performance di Teatro Forum nel proprio paese.

Corsi di formazione:
– Busteni, Romania (11 – 20 gennaio 2019), per lo sviluppo di competenze base in Teatro dell’Oppresso
– Isola di Madeira, Portogallo (7 – 16 giugno 2019), per lo sviluppo di competenze avanzate in Teatro dell’Oppresso

Costi di vitto, alloggio e trasporti sono interamente coperti. Si richiede la partecipazione a entrambi i training.

Scadenza candidature: 1 ottobre 2018

Per ricevere tutte le informazioni e il form di candidatura scrivere a office@associazioneottovolante.com

EMIGRAR – Hugo Trova in concerto

EMIGRAR
Hugo Trova in concerto

Ispirato da testi di Eduardo Galeano, Mario Benedetti, Erri de Luca e dalle musiche di Mario Viglietti, Dino Chiarlo, GianMaria Testa ed altri, con testi e musiche del suo percorso di cantautore.
Un’occasione unica per avvicinarsi alla ricchissima cultura uruguaiana !

Di origine italiana ed esponente del movimento Canto Popular Uruguayo, Hugo Trova – classe 1955 – è un cantautore uruguaiano. La sua militanza politica lo porta, dopo il golpe del 1973, a rifugiarsi in Argentina.
Tornato in patria nel 1978, Trova continua a esibirsi nonostante le limitazioni imposte dal regime.
Arriva per la prima volta in Italia nel 1983 per poi instaurare uno stretto rapporto con il nostro Paese e con la città di Bologna. Sono numerose le sue collaborazioni con artisti italiani, si segnalano fra tutte quelle con Claudio Lolli e GianMaria Testa.

Sabato 22 settembre / dalle ore 20
con vino, empanadas e assaggi

– Ingresso gratuito –

Graf San Donato
Piazza Spadolini 3

DCA Evaluation Meeting (Ibadan, Nigeria)

Si è tenuto a Ibadan in Nigeria, dal 18 all 22 luglio, l’evaluation meeting del progetto “Differences Challenge Assumptions”, in cui si sono riuniti i partners e i moltiplicatori provenienti da 4 continenti: Africa, Sud America, Asia e Europa.
Durante l’incontro sono stati analizzati e discussi vari aspetti del progetto, delle attività locali realizzate in ogni paese, aspetti di coordinamento, valutazione dei risultati, degli impatti e pianificazione della fase di disseminazione. Nei prossimi mesi verranno diffusi il manuale e il gioco online realizzati nell’ambito del progetto.
Il progetto DCA si realizza con il supporto del programma Erasmus+ dell’Unione Europea.

BANDO – Territori d’arte, otra vez

nuovo progetto rivolto a discendenti di emiliano romagnoli residenti in Argentina, Cile, Uruguay e Venezuela

8 giovani impegnati in campo artistico parteciperanno al programma di 4 settimane a Bologna e nella regione Emilia-Romagna

BANDO IN ITALIANO:
https://drive.google.com/…/1XWnfKVv_QFHgd_bAJVxx9GnOG…/view…

BANDO IN SPAGNOLO:
https://drive.google.com/…/1AtRWFbg68zMQ97Fi8fjRZE8py…/view…

E’ possibile inviare la propria candidatura fino al 11 luglio 2018

Il progetto si realizza con il contributo dell’Assemblea Legislativa – Consulta degli emiliano romagnoli nel mondo

MUSEI PAESE MUSEO

MUSEI PAESE MUSEO è un progetto urbano di arte contemporanea promosso dal Comune di Musei e dall’Associazione Turistica Pro Loco Musei, in collaborazione con Claudio Rosa, Vicepresidente dell’Associazione Ottovolante Sulcis e curatore dell’iniziativa, e con il supporto di tutte le associazioni locali e dei cittadini museghesi.

Il primo appuntamento del progetto si terrà il 16/17 giugno 2018 all’interno del circuito di eventi “Sulcis Iglesiente in Fiore”, promosso dall’Unione di Comuni Metalla e il Mare.
Durante la manifestazione un unico itinerario proporrà la realizzazione di opere murali, da parte di artisti selezionati sul territorio regionale, mentre la “Rassegna di arti, mestieri e siti di interesse culturale” proporrà visite guidate nel centro storico, un itinerario libero attraverso abitazioni tradizionali, esposizioni di manufatti frutto delle abilità locali, escursioni in fuoristrada alla riscoperta di antichi poderi, esibizioni di cori polifonici e musica tradizionale sarda, uno spettacolo di danza e la degustazione di cibi genuini.

 

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/museipaesemuseo/