Davide Schipani – “Cocina y cuarto” & “Jardin”

“Cocina y cuarto” & “Jardin”- musica e video by Davide Schipani !

Tracce prodotte nell’ambito del progetto Professione Artista 2.0, durante il periodo di residenza artistica a Montevideo, che hanno accompagnato le opere esposte nell’evento “VA BENE” realizzato dai partecipanti.

1 – COCINA Y CUARTO

2 – JARDIN

Sì, va bene.
Ascoltare; guardare; lavorare, pensare e vivere come un uruguayo; bere mate; creare.
Sonorizzare “Va Bene” non può essere altro che una proiezione sonora di innumerevoli spunti che, in un periodo di tempo breve, esplodono come il ripieno di una empanada. Gli ingredienti sono sia italiani che uruguaiani: oltre ovviamente la pasta, c’è del materiale musicale esotico, c’è un capitale umano dal valore inestimabile, c’è il candombe, la murga, ma anche l’oceano, una mulita, il fùtbol e Luis Scotti.
I brani devono essere ascoltati durante la mostra o bevendo mate in compagnia di uno degli artisti che vi hanno preso parte, possibilmente riprodotti in loop in maniera tale che si perdano i punti di riferimento di ‘inizio’ e di ‘ ne’, perché “Va Bene” non rispetta le regole del tempo, ma si comporta come una macchia di positività che nel migliore dei casi riesce a contagiarci.

“La sperimentazione sonora di Davide ha uno scopo di ricerca profonda nelle tradizioni e nell’elettronica; pescando da entrambi i lati, quasi opposti, della musica, lo spettro si amplia e le figure evocate vanno oltre il sound design per tornare indietro no alle radici del suono e dell’armonia..
Oscure atmosfere moderne con una luce alla fine del tunnel rappresentata dalla conoscenza della musica nella sua forma più sica ed originale.
Nelle opere sonore create in Uruguay il ritmo e le cupe batterie elettroniche preponderanti riportano alla mente l’incedere del futuro industriale / digitale che potrebbe inghiottire la cultura e la tradizione spensierata e campesina da cui proviene la canzone che ha campionato.”
Alessandro (Sasha) Garau

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *