Partecipare ad Arte – Expo@Linea / 3 – 6 febbraio

Partecipare ad Arte, mostra promossa dall’Associazione Ottovolante con gli artisti in residenza a Bologna e Montevideo.

La Linea piazza Re Enzo 1-4, apertura 3 febbraio 2019 alle ore 18. La mostra sarà aperta al piano superiore fino al 6 febbraio, ogni giorno dalle 14:00 alle 22:00.

Emanuele Dainotti – Italia
Alice Gangemi – Italia
Francisca Nuñez – Cile
Giampaolo Parrilla – Italia
Lucia Rochon – Uruguay

Il contatto tra queste terre, Italia, Cile e Uruguay, ha creato uno spazio-altro generato dalla coesione tra le esperienze passate degli artisti e la loro permanenza in Uruguay. Mediante il dialogo tra la propria interiorità ed il mondo esterno, gli artisti hanno creato una dimensione-nuova.Il seguente spazio emana una considerazione della vita in senso ascetico, caratterizzata da una forte accentuazione della caducità dell’esistenza, riconducibile alla contrapposizione fra il temporale e l’eterno, fra il finito e l’infinito. Tutto ciò crea nello spettatore un senso di immobilità in conflitto con l’apparente possibilità di transitare da una dimensione all’altra: è un viaggio onirico nel mistero. Davanti ai nostri occhi si apre un percorso non solo visivo, ma anche emotivo. Si tratta di un vero e proprio dialogo tra realtà ed illusione: un‘immersione nel sogno e nel ricordo, scanditi dalla luce e dall’ombra.
In questo viaggio, Alice Gangemi conduce gli spettatori ripercorrendo i passi delle famiglie italiane emigrate in Uruguay nella prima metà del Novecento, accentuando la ricerca spirituale ed esistenziale nella memoria individuale e collettiva. Simile è l’approccio di Emanuele Dainotti. Il suo mondo onirico è racchiuso tra tre diversi fotogrammi e tre diversi personaggi: un ciclo infinito morte-resurrezione-violenza-morte.
Il giovane artista Giampaolo Parilla, con un ben preciso e personale linguaggio, amplifica questo paradosso mediante la potenza del colore. Lo spettatore è sospeso in un momento di attesa e di silenzio: il mito che non esiste miseria per gli uomini. Concludendo il percorso di analisi con le artiste Lucia Rochon e Francisca Nuñez, che attraverso la fotografia affrontano il tema della memoria e del ricordo. Percorrendo il tempo nelle sue molteplici sfaccettature e fratture, dovute al peso della storia e della scoperta. Allo stesso modo mettere in crisi l’idea di molti europei che in America Latina ci sia solo miseria.
(Testo a cura di Harry Baldissera)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *